Impact Star(t)s up Oroscopo
27 Settembre 2021 - Milan Comunicazione

Oroscopo settimana dal 27 Settembre al 3 Ottobre

Miei cari hubbers sedetevi, dobbiamo parlare. Questa è la settimana che dà il via al temutissimo “Mercurio retrogrado“ del quale sui social si raccontano malefici poteri di far fare figuracce e, soprattutto, di farci ricadere in ripensamenti malinconici poco produttivi sia che si tratti di ex fidanzati sia che si tratti di ex posti di lavoro. Io sono del parere che se una cosa è finita, sia in amore sia sul lavoro, è perché doveva finire. Detto questo i pianeti in Bilancia a favore di Saturno fanno bene ai buoni propositi soprattutto dei segni d’aria.
ARIETE In effetti tu la lingua potresti mordertela qualche volta in più prima di alzare la mano e dire quello che pensi alla riunione generale con gli investitori che sono pronti a firmare penna in mano… Nel tuo caso Mercurio retrogrado vuole forse indicarti quante volte parlare senza esserti consultato almeno con te stesso abbia creato qualche problemino.
TORO Il fatto che ancora per questa settimana non avrai nessuna intenzione di portare i biscottini in ufficio inizia a scocciarci davvero parecchio, caro Toro… Almeno vedi di prepararti i vestiti da metterti la sera prima per non arrivare tardissimo in ufficio. La scusa di Venere contro che ti fa litigare con l’armadio e lo specchio non vale col capo.
GEMELLI Partire lunedì mattina con la Luna a favore direi che è di ottimo auspicio per la settimana che sta iniziando… Vi rimboccherete le maniche fischiettando come i nani di Biancaneve e riuscirete a rendere produttive anche le pause alla macchinetta del caffè.
CANCRO se vuoi un consiglio caro mio evita di aprire bocca il più possibile soprattutto in questa settimana e tieni sulla scrivania un incenso che brucia e almeno qualche olio essenziale da vaporizzare nell’aria quando attorno a te c’è troppa tensione. Se si avvicina il revisore dei conti sei abilitato a spruzzargliene un po’ addosso come fosse spray al peperoncino…
LEONE Ogni scusa sarà buona per non andare in ufficio questa settimana perché supporti ben poco tutti i rumori che possano produrre le persone intorno a te, compreso respirare, ma soprattutto c’è un problema che davvero non ti dà pace: non sai come vestirti.
VERGINE Potrebbe scapparti qualche commento acido nei confronti della nuova arrivata ma non ci stupirebbe più di tanto. La cosa che ci stupisce invece è che tu potresti addirittura pentirtene. Mi sarai mica diventata sentimentale?
BILANCIA Resti l’indiscussa reginetta del perfetto business plan e soprattutto l’indiscussa rompiscatole che tiene tutti coordinati e allineati con un giro di chiamate almeno un paio di volte al giorno per essere sicura di procedere tutti dritti verso il risultato. Il capo ti amerà.
SCORPIONE Potremmo vedere appeso alla porta del tuo ufficio un foglietto scritto rigorosamente a mano nel quale comunichi con semplicità che l’amore, la fame o la bicicletta potrebbero modificare il tuo orario di permanenza in ufficio. Venere fa proprio miracoli.
SAGITTARIO delle gaffe fossi in te non me ne preoccuperei più di tanto perché, conoscendoti, sono all’ordine del giorno. In compenso hai una sicurezza in te stesso perfetta per presentare progetti ambiziosissimi e visionari addirittura la stampa.
CAPRICORNO L’unica mansione per la quale mi sento di dirti che sarai portato in questa settimana sarà la correzione di bozze: quanto ti piacerà far notare a qualcuno che ha sbagliato qualcosa ed essere addirittura pagato per questo. In alternativa resta solamente il magazzino da riordinare… Vietati categoricamente i contatti umani soprattutto con persone sensibili.
ACQUARIO Geniale, addirittura più del solito! Sarà bene però trattarti come uno di quei genietti nerd della Silicon Valley che hanno bisogno di un portavoce anche per ordinare il caffè da Starbucks. Le pubbliche relazioni non sono ancora il tuo forte.
PESCI Sarai perfetto per quelle iniziative che fanno bene al karma come renderti disponibile per abbracci gratuiti ed immotivati a tutti i coworkers ma per chiederti di misurare la tua produttività con un foglio Excel è davvero troppo presto, non te la senti.