Impact Hub Milano ha ottenuto, dopo un lungo iter, la certificazione di Benefit Corporation.

Essere Benefit Corporation significa, per una società for-profit, andare oltre all’obiettivo del profitto economico e riuscire a creare un significativo impatto positivo a livello sociale ed ambientale. Non solo, le Benefit Corporation mantengono alti livelli di trasparenza e responsabilità, tenendo in considerazione la performance in termini qualitativi tanto quanto quelli quantitativi.

La certificazione B Corp (così viene abbreviata) viene rilasciata da un ente non profit americano, il B Lab, che verifica e garantisce le performance ambientali e sociali delle aziende; dopo aver ricevuto la certificazione le aziende italiane sono tenute a trasformare il proprio statuto e trasformarsi in Società Benefit.

IHM infatti, oltre ad essere uno spazio condiviso dove circa 300 membri di settori più disparati possono incontrarsi e condividere idee, è Incubatore Certificato a vocazione sociale, che sostiene, tramite servizi ad hoc di consulenza, formazione e mentoring, startup a impatto sociale che possano accelerare il loro processo di crescita. IHM è stato il primo spazio del network globale Impact Hub ad aprire in Italia, ed anche il primo a ottenere la certificazione B Corp. Gli altri spazi che nel network mondiale hanno ricevuto la certificazione sono Amsterdam, Los Angeles, Seattle, Ginevra e Boulder.

Diventare Società Benefit può essere vista come una tappa naturale del percorso di Impact Hub Milano, che mantiene, per statuto e nelle operazioni quotidiane, elevati obiettivi sociali e ambientali: tale Certificazione dimostra l’impegno che ogni giorno Impact Hub Milano mette nel creare una società che risponda agli stimoli innovativi e possa vedere innalzato il livello di benessere delle persone e dell’ambiente.

Chiara Ronchini