#ItalyFrontiers è una piattaforma istituzionale dedicata alle startup innovative italiane, creata dal Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE) con l’obiettivo di dare visibilità all’eccellenza dell’innovazione italiana anche a livello internazionale.

Per ciascuna delle oltre 5mila startup innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese, InfoCamere ha creato su #ItalyFrontiers una scheda dedicata in cui compaiono le informazioni ufficiali di base da visura camerale. Le startup possono quindi completare la scheda con un’ampia gamma di informazioni afferenti allo stadio di sviluppo del business, alle caratteristiche del team, alla tipologia di prodotto o servizio realizzati, alle esigenze di finanziamento, al capitale raccolto e al mercato di riferimento.

Quali sono i vantaggi per le startup?

  • Visibilità verso gli investitori: la piattaforma è una vetrina dove rendersi visibili a Business Angel e fondi di Venture Capital interessati a nuove opportunità di investimento, così come a imprese mature che vogliono esternalizzare attività di R&S o acquisire prodotti o servizi innovativi;
  • Riconoscibilità: la startup ha l’opportunità di caratterizzare la descrizione del proprio business, caricando contenuti in diversi formati (anche video) e ricorrendo a tag identificativi più precisi rispetto alla codifica Ateco 2007 con la quale sono attualmente catalogate;
  • Proiezione internazionale: il profilo può essere compilato anche in lingua inglese, rendendo la startup visibile anche verso player internazionali.

Il MISE ha messo a disposizione delle startup una guida illustrativa per la compilazione della loro scheda d’impresa su #ItalyFrontiers, e un web form di assistenza per risolvere eventuali problemi nella compilazione e nel caricamento dei dati.

Per scoprire tutte le novità del MISE in tema di startup innovative, vedi la Relazione 2015 sulle policy in favore delle startup e delle PMI innovative (QUI la scheda di sintesi).