Nel mese di Giugno a Impact Hub Milano affronteremo il tema della Rigenerazione Urbana, ossia come reinventare gli spazi pubblici dando voce alla creatività delle città.

Approfondiremo questo tema durante la Soul Salad con i nostri ospiti di Dynamoscopio, l’associazione culturale che crea percorsi di coesione sociale, di sviluppo economico e di rigenerazione urbana valorizzando i patrimoni culturali che compongono e diversificano il paesaggio di Milano e in particolare Zona 6, come il progetto Dencity.

Durante tutto il mese – con la bacheca nello spazio di Impact Hub a farci da memorandum – ci lasceremo ispirare da progetti volti a valorizzare e migliorare la città, made in Impact Hub Milano. Qualche esempio?

Mare Milano di Andrea Capaldi, Sergio Galasso e Paolo Aniello, un Polo Culturale Urbano il cui fulcro saranno le residenze artistiche per la creazione, la ricerca e la presentazione di progetti culturali in grado di generare connessioni con il tessuto sociale; ZUP – The recipe for change di Noemi Satta, un atelier di servizi per l’innovazione strategica e la partecipazione che offre laboratori esperienziali e di co-progettazione per accompagnare diverse realtà nella costruzione di scenari e strategie; Non Riservato di Nicola Ciancio, una piattaforma on/off line che mette in rete soggetti impegnati nella rigenerazione urbana e sociale di Milano, uniti dal comune denominatore dell’uso degli spazi pubblici come luogo di produzione della dimensione collettiva del vivere urbano. 

stefania