Axa Italia e Impact Hub Milano di nuovo insieme per scoprire e lanciare startup innovative sui temi del benessere e della e-health.

Dopo il successo dell’edizione 2014 sul tema della longevità, AXA Italia insieme a Impact Hub Milano lancia Impact Hub Fellowship on e-Health, la seconda edizione del programma di incubazione per startup e idee imprenditoriali.

Il focus tematico della Fellowship 2015 è l’e-Health: l’applicazione delle nuove tecnologie per il miglioramento delle cure, della salute e del benessere.

Impact Hub Fellowship è un premio rivolto ad iniziative imprenditoriali focalizzato su specifici temi, che offre un programma di incubazione di un anno concepito per attrarre, selezionare e supportare imprese nella fase di early stage orientate all’impatto, con il fine di aiutarle a realizzare le loro innovazioni per un mondo più sostenibile.

Saranno premiate soluzioni scalabili sotto forma di prodotti o servizi che abilitino cambiamenti e siano rivolte a uno o più dei seguenti ambitisalute, benessere, miglioramento dello stile di vita, prevenzione. I progetti potranno produrre il loro impatto sia nella sfera di utilizzo dei singoli che a livello di collettività.

L’Impact Hub Fellowship on e-Health selezionerà in una prima fase tre iniziative che verranno incubate per tre mesi presso l’Impact Hub Milano, per il rafforzamento del loro business plan.

Durante questo periodo le tre startup riceveranno anche un seed money pari a 2.250 euro ciascuna e al termine verrà individuato il vincitore.

Il Fellow selezionato, oltre a ricevere un premio complessivo in denaro di 20.000 euro, avrà la possibilità di proseguire per altri nove mesi il periodo di incubazione presso Impact Hub Milano, avendo un importante supporto nello sviluppo di competenze e nell’accesso ai finanziamenti, potendosi avvalere anche del coaching e dell’esperienza dei manager di AXA e del network internazionale di Impact Hub.

Il valore totale del primo premio per il vincitore sarà di oltre 100.000 euro ed includerà il seed investment, il percorso di incubazione e l’accesso a servizi innovativi.

La startup vincitrice avrà inoltre l’opportunità di completare il proprio percorso con una settimana di business boosting e validation a Parigi nel 2016 con il team di esperti di AXA Strategic Ventures, il fondo di venture capital da 200 milioni di euro di AXA.

La selezione verrà effettuata sulla base della validità del progetto, della sua capacità di produrre impatto, della solidità del team e dell’innovatività della soluzione proposta.

Le startup selezionate verranno invitate a presentare il loro progetto di fronte a una giuria composta da rappresentanti di AXA e Impact Hub, di associazioni di business angels e di fondi di venture capital, da esperti di e-Health e di startup.

“L’innovazione sociale da sempre rappresenta il cuore di Impact Hub – dichiara Marco Fabio Nannini, Amministratore Delegato di Impact Hub Milano – e l’e-Health sta diventando uno dei mega trends globali del futuro che supportano il mondo dell’innovazione sociale. Per noi è un piacere collaborare nuovamente con AXA Italia che come noi, crede nel futuro e nelle enormi potenzialità della rete. Faremo di tutto per trovare i team più competenti e selezionare ed accelerare qui con noi idee innovative, da poter portare tra qualche mese a misurarsi con il mercato”.

“Siamo orgogliosi di essere di nuovo al fianco di Impact Hub – ha sottolineato Frédéric de Courtois, Amministratore Delegato di AXA Italia – per continuare a dare il nostro contributo allo sviluppo dell’innovazione sociale e dell’imprenditorialità giovanile nel nostro Paese. Convinti delle importanti opportunità che la rivoluzione tecnologia può offrire in termini di miglioramento delle cure, prevenzione e salute, vogliamo supportare le startup nel trasformare le loro buone idee in progetti imprenditoriali che possano contribuire al miglioramento della vita delle persone. Crediamo anche che essere al fianco di un ecosistema di startup innovative possa aiutarci a conoscere più a fondo e anticipare i bisogni delle persone, dando ulteriore impulso alla nostra vocazione di protezione e gestione dei rischi nel lungo periodo”.

Sarà possibile inviare il proprio progetto entro il 19 aprile 2015 accedendo alla pagina dedicata all’Impact Hub Fellowship on e-Health sul sito di Impact Hub Milano.

La Fellowship 2014 (dedicata all’invecchiamento attivo) ha assegnato la vittoria a Ulife: una piattaforma dedicata all’accessibilità universale che offre un servizio di mappatura di percorsi turistici per  renderli accessibili a quattro categorie di utenti con esigenze specifiche (anziani, famiglie con bambini, disabili, persone con esigenze alimentari). Il premio della giuria era andato a Very Important Senior, una piattaforma per fare incontrare la domanda di piccoli aiuti alle persone anziane con l’offerta di volontariato di studenti delle scuole superiori.