Nel mese di Marzo a Impact Hub Milano affronteremo il tema della Città Accessibile ovvero dell’importanza di creare le condizioni e i servizi per rendere le città più integrate e inclusive.

Approfondiremo questo tema durante la Soul Salad con le nostri ospiti di Musei senza Barriere, un progetto dedicato all’Accessibilità museale per tutti, che valorizza le buone pratiche italiane e straniere rivolte all’inclusione della disabilità (fisica, cognitiva e sensoriale) accanto ad una riflessione più ampia sul ruolo educativo del museo e delle sue potenzialità sociali.

L’Accessibilità è anche una delle 3 tematiche  insieme a Sharing Economy e Smart City – oggetto della seconda edizione del bando FabriQlanciato dal Comune di Milano alla fine di gennaio e con scadenza il 16 marzo alle ore 12, per il sostegno allo sviluppo di progetti imprenditoriali nel campo dell’innovazione sociale.

Durante tutto il mese – con la bacheca nello spazio di Impact Hub a farci da memorandum – ci lasceremo ispirare da progetti di alcuni membri della nostra community che promuovono e rendono città e servizi più accessibile a tutti. Qualche esempio?

U-life, una piattaforma online che promuove pacchetti e itinerari di turismo accessibile a tutti di Anna Riva, Luigi Bandera e Federico Magnone; Jobmetoo, un servizio di inserimento lavorativo dedicato alle persone con disabilità e alle categorie protette, semplice e altamente accessibile di Daniele Regolo, Danilo Galeotti e Matteo VenturiGobimbo, l’app gratuita che permette di trovare ogni giorno eventi e attività da fare con i propri bambini nelle vicinanze di Ljuba Safaric; Art Stories, l’app per scoprire le città e l’arte italiana con i bambini di Federica Pascotto e Giovanna Hirsch.