A circa un anno dal lancio del primo programma a sostegno dell’innovazione sociale nel territorio di Milano, l’Amministrazione Comunale ha ufficialmente annunciato l’apertura della nuova Edizione del Bando FabriQ!

La mattina del 20 gennaio, negli ampi e luminosi spazi dell’Incubatore di Quarto Oggiaro, il Direttore del Settore Innovazione Economica Renato Galliano e l’Assessore alle Politiche per il Lavoro e lo Sviluppo economico Cristina Tajani hanno rinnovato l’impegno a contribuire alla nascita e alla diffusione di giovani startup come concreto investimento per il futuro. “Grazie a queste nuove risorse, Milano rafforza il sostegno reale e deciso alle neo imprese” – afferma l’Assessore. “Siamo convinti che solo attraverso l’innovazione possa esserci crescita sociale ed economica”.

Il bando è aperto a tutti coloro che in Italia o all’estero stanno sviluppando imprese ad alto impatto sociale nei settori di smart city, sharing economycittà accessibile, costituite da meno di 24 mesi o entro 3 mesi dall’assegnazione del contributo, e che presenteranno la domanda entro il 16 marzo 2015. Fondamentali nella prima fase di screening saranno la capacità di produrre impatto sociale, le ricadute per l’area metropolitana milanese, la fattibilità e sostenibilità del progetto e il grado di innovazione.

Le 7 startup vincitrici si aggiudicheranno un percorso di incubazione di 9 mesi gestito da Fondazione Brodolini e Impact Hub Milano presso FabriQ, in aggiunta ad un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 20.000 euro per team. Durante questi mesi saranno accompagnate da esperti nel processo di evoluzione da idea a impresa e coinvolte in una serie di workshop, seminari, eventi d’ispirazione e networking.

Le domande vanno inviate entro e non oltre le ore 12.00 del 16 marzo all’indirizzo di posta elettronica plo.bandi@postacert.comune.milano.it specificando nell’oggetto: “BANDO FABRIQ 2”.
Scarica QUI il bando!