Tra le storie di collaborazione e impatto cresciute nella cucina di Impact Hub Milano c’è anche quella di Francesca Mineo, fondatrice del branch italiano di IFC, network di professionisti nel campo del fundraising e della comunicazione per il non profit conosciuto da Francesca proprio in un Impact Hub londinese. Il suo segreto? Lavorare in rete per trovare strade sempre nuove e stimolanti! Questa è la sua ricetta di successo.

Ingredienti

Francesca Mineo

Progetto: IFC Italy

Professione: Comunicazione e Fundraising per il non profit

Specialità: #fundraising #comunicazione #socialcauses

 

Il primo impatto con Impact Hub è stato a Londra nel 2009, a Islington e a King’s Cross. Sono entrata incuriosita da quello che avevo letto e dalle informazioni che avevo raccolto, ma ho avuto l’immediata sensazione di trovarmi a casa. Ero a Londra per alcuni aggiornamenti professionali su comunicazione e fundraising per organizzazioni non profit e quindi ho approfittato del tempo a disposizione per confrontarmi con le realtà che potevano darmi una visione più ampia della mia professione: oltre a Impact Hub, l’Institute of Fundraising, NCVO – National Centre for Voluntary Organisations e Directory for Social Change.

Ero in una fase di ripensamento della mia attività lavorativa, trascorsa prima nel giornalismo poi all’interno di organizzazioni non governative italiane: volevo continuare a lavorare nel terzo settore, mettere a frutto le mie conoscenze, continuando a crescere professionalmente e soprattutto cercando di portare novità in un ambito che, nella maggioranza dei casi, tende a essere autoreferenziale o poco aperto al nuovo.

Ho sempre creduto nella forza dei network e Impact Hub, fin dal primo giorno in cui sono diventata membro, è stato il luogo in cui ho trovato questo e molto di più: un luogo dove recepire e diffondere informazioni, confrontarsi, scambiarsi esperienze, trovare strade nuove e stimolanti. Così, sempre nei mesi londinesi, ho saputo da un tweet di Impact Hub King’s Cross dell’esistenza di una business clinic, i First Friday, promossa da un network di consulenti del non profit chiamato IFC – International Fundraising Consultancy. Anche in questo caso, ho percepito di essere sulla giusta strada: mi trovavo all’interno di un contesto in cui il confronto di opinioni e esperienze era considerato essenziale per il bene del proprio lavoro; avevo conosciuto professionisti del non profit che affrontavano i problemi da un punto di vista diverso, rispettando sforzi, professionalità, risorse delle organizzazioni, grandi o piccole che fossero; avevo incontrato un network di consulenti che erano interessati a conoscere la realtà italiana del terzo settore. Insomma, avevo trovato persone e contesti che coincidevano esattamente con le mie aspettative.

Da qui si è aperto il mio nuovo corso professionale: sono diventata membro di Impact Hub Milano e ho proseguito il lavoro di conoscenza con IFC prima a distanza da Londra poi a Milano. Nel 2010 ho avviato la branch italiana, IFC Italy, e sono diventata consulente di un network internazionale con sedi in Europa e nel mondo. Io che amavo lavorare in rete, ho così costruito il mio nuovo lavoro come un network di professionisti all’interno del network di Impact Hub!

Tra i primi progetti avviati a Impact Hub Milano c’è il First Friday, ogni primo venerdì del mese: come a Londra e in altri paesi, io e alcuni consulenti della rete italiana di IFCITALY incontriamo fundraisers e comunicatori di organizzazioni non profit, Hubbers e non, per due ore di consulenza gratuita su dubbi e quesiti a cui cerchiamo di dare risposta. In alcune occasioni il First Friday diventa anche un momento formativo, aperto a tutti, con ospiti nazionali e internazionali esperti di ambiti specifici della comunicazione e della raccolta fondi. Di fatto per noi tutte queste iniziative fanno parte delle attività di responsabilità sociale d’impresa. Ad oggi IFC Italy ha seguito pro bono diverse organizzazioni e ha incontrato molti Hubbers interessati a conoscere meglio la professione di fundraiser, che è in crescita ovunque e proprio per questo  è da promuovere e tutelare. Con alcuni fundraisers conosciuti ai First Friday il rapporto professionale è proseguito e oggi, grazie all’interazione tra la rete internazionale di IFC e di Impact Hub, è nata una comunità di professionisti che periodicamente amano incontrarsi, aggiornarsi, conoscere come poter svolgere sempre meglio il proprio lavoro e dare quindi efficacia ai propri progetti.

Venite a trovarci uno dei prossimi venerdì per scoprirlo!