Sono Francesca Mineo, fondatrice e direttore di IFC Italy, branch italiana del network internazionale di consulenza per organizzazioni del Terzo settore. Il progetto che propongo si chiama First Friday (FF), una sorta di business clinic dedicata a chi lavora in organizzazioni non profit. Si svolge ogni primo venerdì del mese al HUB Milano e contemporaneamente negli Hub dove IFC ha sede. E’ aperta a tutte le organizzazioni non profit, non solo a quelle membre del HUB.

First Friday è concepito come un momento di consulenza su temi di comunicazione strategica e raccolta fondi: i fundraisers possono portare qui dubbi e nodi da sciogliere per rendere più efficace il piano di raccolta fondi, un charity dinner o ancora l’approccio a aziende o grandi donatori. Il network IFC Italy può soddisfare quesiti anche in tema di management, fiscalità, comunicazione interna e motivazionale, comunicazione digitale grazie alla presenza di consulenti esperti in questi ambiti.

In che maniera il tuo progetto rende il mondo migliore?

FF diventa uno strumento utile quanto più è partecipato, non essendo stato concepito come una business clinic individuale (anche se può esserlo): grazie all’esperienza e al ruolo di facilitatori che i consulenti IFC ricoprono, durante i FF è più facile che altrove condividere buone prassi, essere disponibili all’ascolto e al confronto su casi pratici, trovare le risposte a situazioni di stallo in cui l’organizzazione può frequentemente trovarsi nel corso della sua crescita. Non dimentichiamo che le stesse organizzazioni partecipanti aggiungono valore a tutti i FF in quanto portano la loro esperienza e i loro case histories.

Qual è stato il tuo momento di maggiore difficoltà?

Far comprendere l’importanza di questo tipo di networking che cerca di mettere insieme teoria e pratica e, in alcuni casi, si trasforma in momenti di formazione trasversale. In questi anni fundraisers di alcune organizzazioni si sono sentiti in difficoltà a partecipare proprio perché perplessi su un momento in cui in qualche modo “ci si scopre”: questo non significa che si debbano rivelare strategie o informazioni riservate!

Qual è stato invece il tuo maggiore successo?

Verificare i risultati che alcune organizzazioni hanno ottenuto grazie alla loro partecipazione costante ai FF: chi ha compreso i vantaggi di questo meccanismo è tornato per monitorare insieme i risultati.

Perché sei a The Hub e che cosa ti sta dando essere parte di questa rete?

Ho conosciuto IFC proprio all’interno di un HUB, quello di Londra a King’s Cross: si può dire che l’intero progetto IFC Italy sia nato in quel momento, partecipando proprio a…un First Friday!

Ho sempre creduto nel valore delle reti sia per il ricchissimo patrimonio di informazioni ricevute che per i contatti che si possono attivare ogni giorno. Inoltre è un luogo in cui le idee si sviluppano meglio non solo per il design con cui è stato concepito – lo studio della luce e dei materiali, ad esempio – ma anche per l’aria internazionale che si respira e che pone qualsiasi progetto in un’ottica più ampia.

Impact Hub Global

Impact Hub Global

We believe a better world evolves through the combined accomplishments of creative, committed, and compassionate individuals focused on a common purpose.